fbpx

«La ripresa è montagna da scalare insieme»

Giulio Mascheroni, con la sua Prospektiv Srl opera nel settore amministrativo e finanziario e il suo cliente tipo sono le piccole e medie imprese, prevalentemente in Lombardia: lo scoppio della pandemia ha letteralmente sparigliato il suo lavoro: le consuete visite ai clienti si sono trasformate in una disponibilità a collegarsi con loro h 24 per 7 giorni su 7.

Dai primi consigli sui mutui alla cassa integrazione, è passato subito alla revisione dei budget, stravolti anch’essi dal mutare della situazione, chi doveva chiudere un cantiere, chi pianificare consegne fuori dall’Italia.

Lo smart working è diventato una modalità da adottare anche nel futuro con i dovuti accorgimenti: «Credo che il mio lavoro ne uscirà modificato: il collegamento da casa assicura una maggior concentrazione e attenzione al problema».

In chiusura, un pensiero per Compagnia delle Opere, in particolare Compagnia delle Opere Insubria, alla quale è associato, che in questi due mesi di lockdown è stata presente con la nuova modalità dei collegamenti, a piccoli e grandi gruppi di imprenditori e professionisti: «Sono sicuro che la Cdo sarà al fianco anche in questa ripresa». E va da sé: «Chi è ancora chiamato a restare a casa, deve seguire le indicazioni, per il bene di tutti».

Guarda il video per ascoltare le parole di Giulio Mascheroni.

Condividi su:    

CATEGORIE

ULTIME NEWS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SEGUICI SU