fbpx

CREDITO D’IMPOSTA RICERCA E SVILUPPO: LE MODIFICHE

La Legge di Stabilità 2019 ha apportato delle modifiche sostanziali alla disciplina del Credito d’Imposta Ricerca e Sviluppo, sia per quanto riguarda gli adempimenti formali, sia per alcuni elementi sostanziali che sintetizzeremo di seguito, in attesa di ulteriori chiarimenti che arriveranno dall’Agenzia delle Entrate nei prossimi mesi. In collaborazione con il nostro partner Arkadia GMA srl, analizzeremo, per semplicità, solo gli aspetti impattanti per l’utenza.

Fruizione credito per investimenti effettuati nell’Esercizio 2018

  • Viene esteso l’obbligo delle Certificazione Contabile anche agli Enti con soggetti preposti al Controllo Contabile (Sindaci e Società di Revisione), ma non potranno fruire dell’incremento del Credito Spettante fino a € 5.000,00 per l’ottenimento della Certificazione stessa.
  • Viene subordinata la fruizione del Credito in F24 all’ottenimento della Certificazione Contabile; non sarà più possibile, quindi, operare le compensazioni già dal primo F24 del 2019.
  • Viene formalizzato l’obbligo di stesura di una relazione tecnica che illustri finalità, contenuti e risultati delle attività svolte, sottoscritta dal Responsabile della Ricerca e Sviluppo e controfirmata dal Legale Rappresentante; questa attività rientra già nelle nostre procedure standard, l’unica differenza è che le informazioni di natura tecnica sui progetti che ci fornirete dovranno essere decisamente più dettagliate ed approfondite rispetto al passato.

Agevolazione spettante e Spese Ammissibili per investimenti da effettuare nell’Esercizio 2019

  • Torna la doppia aliquota (pertanto sarà necessario rianalizzare le medie degli Esercizi 2012/2013/2014): l’agevolazione di base viene portata dal 50% al 25%, eccezion fatta per alcune categorie di spese che sintetizzeremo in seguito.
  • Vengono ammesse le spese per i Materiali e le Forniture.
  • Le spese per il Personale vengono distinte in 2 sottocategorie: personale dipendente subordinato anche con contratti a tempo determinato e Personale titolare di rapporto di lavoro autonomo o diverso dal lavoro subordinato.
  • Le Spese per Commesse di Ricerca vengono diversificate tra Commesse con Università, Enti di Ricerca, Start Up e PMI Innovative e Commesse con altre imprese.
  • L’agevolazione massima passa da € 20.000.000,00 a € 10.000.00,00.

Riepiloghiamo le Spese Ammissibili e la relativa percentuale di Agevolazione, valide per gli Investimenti 2019:

  • Personale dipendente subordinato > 50%
  • Personale autonomo e collaboratori > 25 %
  • Strumentazione ed attrezzatura > 25 %
  • Contratti di Ricerca stipulati con Università, Enti di Ricerca e Start Up e PMI Innovative > 50 %
  • Contratti di Ricerca con altre imprese > 25 %
  • Competenze Tecniche e Privative Industriali > 25 %
  • Materiali e forniture > 25 %

Per ulteriori informazioni contatta CdO Insubria via e-mail a segreteria@oortc39.sg-host.com o telefonicamente al 0331.1815529.

Condividi su:    

CATEGORIE

ULTIME NEWS

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

SEGUICI SU